rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Tavernelle / Via delle Tavernelle

Tavernelle: rapinano pensionato, catturati a Osimo dopo inseguimento

Arrestati dopo un rocambolesco inseguimento da Tavernelle a Osimo due giovani responsabili dell'aggressione a scopo di rapina di un pensionato ex dipendente del Comune

Ieri mattina attorno nel quartiere di Tavernelle un pensionato, ex dipendente del Comune, è stato avvicinato da due giovani stranieri: mentre uno chiedeva indicazioni stradali l’altro lo ha aggirato e poi aggredito alle spalle, strappandogli dal collo una catenina con appesa una medaglia d’oro che l’uomo aveva ricevuto per meriti lavorativi dal Comune di Ancona, un oggetto di grande valore sentimentale per la vittima. I giovani si sono dunque fiondati sulla loro Fiat Multipla, a bordo della quale li attendeva una ragazza, e sono immediatamente scappati. La vicenda è riportata dal quotidiano il Messaggero.

Una testimone è riuscita però a prendere il numero di targa e una volta allertate le forze di polizia è subito cominciato l’inseguimento: le Volanti del questore Cinzia Nicolini hanno braccato la Multipla prima sulla variante della Baraccola, poi per la SS16 fino al Cargo Pier di Osimo, concludendo la caccia nel parcheggio dell'Ipersimply di via Vecchia Fornace di Osimo, alle 10 e 30, dopo circa un’ora dal fatto. Nell’inseguimento, riporta sempre il quotidiano, sono state impiegate le volanti anconetane, una osimana e anche due auto civetta dell'Anticrimine del Commissariato di Osimo.

I tre sono stati identificati come B. Z., 18 anni,  di origini marocchine ma cittadino italiano e O. M., 20 anni di origine algerina ma anche lui con cittadinanza italiana, entrambi residenti a Castelfidardo. I due sono stati condotti al carcere di Montacuto con l’accusa di le accuse di rapina e ricettazione. Mentre la giovane, minore di 17 anni, è risultata estranea all’aggressione, ma è stata comunque trovata in possesso di 42 grammi di marjuana imbibita di sostanze allucinogene: si occuperà di lei il tribunale dei minori.
Ma non è tutto: l'auto è stata poi risultata essere rubata a Senigallia tre giorni prima: ora verrà restituita al legittimo proprietario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavernelle: rapinano pensionato, catturati a Osimo dopo inseguimento

AnconaToday è in caricamento