rotate-mobile
Cronaca

Sparatoria vicino al centro giovanile, prima le botte poi il colpo di pistola

Sono in corso da questa mattina all’alba accertamenti in via Flavia, davanti ad un centro giovanile di proprietà comunale. A seguito di un diverbio sarebbe rimasto ferito un ragazzo di circa 20 anni

ANCONA  - Proiettili sull’asfalto e polizia scientifica in via Flavia. Sono in corso da almeno un’ora rilievi nel quartiere del Q2, davanti alla fermata del bus e al centro di aggregazione “La bottega della Fantasia”. Sul posto due pattuglie della polizia e anche dei giovani. La Scientifica, con addosso le tute bianche, ha trovato dei bossoli sull’asfalto a seguito di una sparatoria avvenuta davanti al locale. Ci sarebbero due feriti, tra cui un ragazzo di circa 20 anni, entrambi trasportati al pronto soccorso del nosocomio cittadino. Nessuno dei due sarebbe in pericolo di vita. 

Secondo una prima ricostruzione tutto sarebbe nato da un diverbio tra i due, entrambi ragazzi italiani. Il ragazzo ferito dal proiettile, un 20enne, avrebbe picchiato l'altro che, secondo i primi accertamenti, avrebbe poi estratto la pistola e sparato al rivale. Sconosciuti, al momento i motivi della lite. Entrambi si trovano ora a Torrette. Il ragazzo colpito dal proiettile è in codice rosso. Nessuno dei due in pericolo di vita. In ospedale anche la polizia per ascoltare entrambe le versioni e proseguire nella ricostruzione dell'esatta dinamica. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria vicino al centro giovanile, prima le botte poi il colpo di pistola

AnconaToday è in caricamento