Cronaca

Bullismo e spaccio nelle scuole, anche ad Ancona l'sms per le segnalazioni

Inviando un sms gratuito al 43002 si possono segnalare episodi di spaccio e bullismo. La segnalazione può partire anche da adulti, operatori scolastici, insegnanti, non solo dai ragazzi vittime o testimoni

"Un SMS per dire no a droga e bullismo". Dal 27 ottobre inviando un SMS al numero 43002, si possono segnalare episodi di bullismo e di spaccio di sostanze stupefacenti soprattutto in ambito scolastico. Il progetto nazionale indetto dal Ministero dell'Interno, e ora attivo anche ad Ancona, ha la finalità di prevenire e contrastare questi fenomeni, spesso marginali alla frequenza di Istituti scolastici medi e superiori in particolare.

L'iniziativa sfruttando un canale di comunicazione vicino ai giovani che è quello degli sms. Inviando il messaggio al numero 43002, unico nazionale, possono essere segnalati episodi di bullismo e spaccio a cui si è avuto modo di assistere o si sta assistendo. «Nulla vieta che questi messaggi possano essere spediti anche da adulti, operatori scolastici, insegnanti o chi si trovi in quelle situazioni» afferma il Vice Prefetto Vicario Paolo De Biagi.

Il testo della segnalazione deve essere preceduto dal nome per esteso del capoluogo di provincia dove si verifica il fatto (il luogo andrà ovviamente ulteriormente specificato, ma è importante mettere la provincia all'inizio), così da consentire al sistema nazionale di indirizzare immediatamente il messaggio alla Questura competente. L'SMS è gratuito, può essere inviato in forma sia palese sia anonima, e sarà trattato con modalità protette, nel rispetto della normativa vigente e potrà attivare interventi delle Forze di Polizia sul territorio.

«I dati sull'andamento del fenomeno dello spaccio sono stabili negli ultimi tre anni. Il bullismo non sempre sfocia in un reato. I giovani, vittime di questi episodi, spesso fanno difficoltà a denunciare gli episodi stessi per ritrosia, vergogna o timore di un aumento di aggressività» spiega De Biagi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bullismo e spaccio nelle scuole, anche ad Ancona l'sms per le segnalazioni

AnconaToday è in caricamento