Ancona: allarme afa, per gli anziani scatta il controllo a domicilio

Per aiutare gli anziani in questa torrida estate, il comune fornisce un servizio per il controllo periodico a domicilio effettuato tramite attrezzature telematiche ed informatiche

Domani previsto un picco d'afa che si pronto a colpire il comune di Ancona. Per questo e per fronteggiare il pericolo nel periodo più caldo, il comune di Ancona, ha attivato dei controlli a domicilio a favore delle categorie più a rischio.

Il Controllo periodico domiciliare prevede il telesoccorso: collegamento dell’utente con la Centrale operativa funzionante 24 ore al giorno, in grado di assicurare i soccorsi in caso di richiesta; e il telecontrollo: effettuazione di telefonate periodiche di cortesia a domicilio degli utenti da parte degli operatori della Centrale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il servizio è rivolto ad anziani e ai disabili che non presentano demenze o deficit sensoriali gravi, residenti nel Comune di Ancona ed è gestito dalla stessa cooperativa che attualmente ha in gestione  tutta la struttura residenziale per anziani 'Benincasa'.
   
Il costo del servizio è di 20 euro al mese. La domanda va presentata direttamente alla struttura dallo stesso anziano o dai familiari o dal medico curante, con allegato il certificato del medico di medicina generale che attesta eventuali patologie.  I recapiti telefonici (Residenza per anziani “Benincasa”) sono : 071/206969- 071/2076889.
La stessa centrale operativa gestisce il progetto a valenza regionale Helios –Estate sicura per gli anziani dell’Asur che ha stipulato una convenzione con il Comune di Ancona, titolare della struttura residenziale per anziani 'Benincasa'.
   
Per tale progetto è attivo il numero verde  (800 450 020) e garantisce una consulenza telefonica agli anziani che lo desiderano. Il progetto Helios è attivo  fino al 15 settembre dalle ore 9 alle ore 19 festivi compresi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento