Posatora, si ubriaca al parco ed inveisce contro gli agenti: nei guai una donna

La donna teneva in mano una bottiglia di birra ed a fianco aveva una bottiglia di alcol svuotata. All'arrivo degli agenti ha iniziato ad urlare, cercando di raggiungere la propria automobile

Si ubriaca al parco Belvedere di Posatora ed inizia ad inveire contro gli agenti di Polizia. E' questo quanto successo nel pomeriggio di venerdì. 

I poliziotti hanno notato la donna, una cittadina extracomunitaria, classe 1978, mentre era distesa su una panchina, con a fianco una bottiglia di birra ed una bottiglia di alcool svuotata. La donna, dopo essersi giustificata dicendo che non era reato "schiacciare un pisolino", ha iniziato ad urlare contro gli agenti che sono dovuti intervenire per riportarla alla calma. Poi si è diretta barcollando verso la sua automobile, ma è stata bloccata dai poliziotti. Il successivo controllo alcolemico ha evidenziato un tasso pari al 1,24g/l. 

Rintracciati i familiari, la donna è stata affidata alle loro cure e sanzionata per ubriachezza molesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento