Cronaca Porto

Porto, sequestrate 1,6 tonnellate di sigarette di contrabbando

La Guardia di Finanza di Ancona, in collaborazione con i funzionari dell'Agenzia delle Dogane, ha trovato e sequestrato 1,6 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando

La Guardia di Finanza di Ancona ha sequestrato nel porto dorico 1,6 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando. Assolutamente origina il metodo utilizzato per nascondere il carico: le “bionde” erano nascoste dentro 8 grandi bobine di rame. In particolare, all’interno delle stesse erano stati creati dei doppifondi, foderati con lamine di piombo al fine di eludere eventuali controlli con lo scanner. In base ai documenti di trasporto, il carico era diretto al mercato inglese ed era costituito da sigarette di marca "Regina”, per un valore commerciale pari a circa 344.000 euro, compresi i diritti doganali evasi per circa 305.000 euro. Il conducente del mezzo, cittadino greco, è stato arrestato e portato a Montacuto, ed ora dovrà rispondere del reato di contrabbando. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, sequestrate 1,6 tonnellate di sigarette di contrabbando

AnconaToday è in caricamento