Venditori ambulanti al porto, sequestrati 100kg di pescato

Il pesce era stato probabilmente abbandonato da venditori ambulanti non autorizzati al commercio, che dopo aver visto i militari si sono dati alla fuga

Il pescato sequestrato dalla Capitaneria di Porto

Questa mattina (mercoledì) gli uomini della Guardia Costiera di Ancona, hanno sequestrato circa 100kg di prodotto ittico di varie specie, nei pressi della banchina del molo Mandracchio del porto di Ancona. Il pescato era contenuto in 15 cassette di polistirolo, trovate abbandonate su una pedana di legno. Il pesce era stato probabilmente abbandonato da venditori ambulanti non autorizzati al commercio, di probabile origine extracomunitaria, che dopo aver visto i militari si sono dati alla fuga. Il pesce sequestrato era senza indicazioni relative alla provenienza e mancava delle informazioni previste dalla normativa vigente in materia di tutela del consumatore, a garanzia della salute umana e della sicurezza mentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento