Cronaca

Porto, sequestrati 5 kg di marijuana grazie al fiuto del cane Barnet

I finanzieri, grazie all'ausilio del cane antidroga, hanno trovato 5 panetti contenenti marijuana nascosti all'interno di un mezzo pesante appena sbarcato dall'Albania. Per l'autista del mezzo sono scattate le manette e l'accusa di traffico internazionale di droga

La droga sequestrata

ANCONA - La Guardia di Finanza ha sequestrato un carico di marijuana, trovato all'interno della cabina di un mezzo pesante che trasportava legname, sbarcato poco prima da una motonave albanese.

Durante il controllo, l'autista del mezzo, un cittadino originario dell'Albania, aveva riferito di non aver nulla da dichiarare e di essere diretto in nord Italia per la consegna del materiale trasportato. L'uomo, però non aveva fatto i conti con il cane antidroga "Barnet", il quale dopo una rapida ricognizione, ha segnalato la presenza di sostanze stupefacenti all'interno del veicolo.

I finanzieri hanno così trovato due panetti nascosti sotto il materasso del letto in dotazione alla cabina ed altri tre all'interno di un vano adibito per la rimessa degli attrezzi. Totale dello stupefacente sequestrato 5,2 kg. La marijuana una volta immessa sul mercato avrebbe fruttato circa 50.000 euro. 

L'autista del mezzo è stato arrestato e dovrà ora rispondere all'A.G. di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, sequestrati 5 kg di marijuana grazie al fiuto del cane Barnet

AnconaToday è in caricamento