Porto, maxi sequestro di giocattoli da parte delle Fiamme Gialle

La GdF del Comando Provinciale di Ancona, in collaborazione con l'Agenzia delle Dogane, ha sequestrato al Porto dorico, 1748 giocattoli privi del marchio CE, individuati in un tir sbarcato dalla Grecia

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ancona, in collaborazione con i funzionari dell'Agenzia delle Dogane, ha sequestrato al porto dorico, un ingente quantitativo di giocattoli privi del marchio CE, individuati all'interno di un tir proveniente dalla Grecia.

La merce, trovata nel corso di un controllo operativo all'interno di un autoarticolato, composta da 1748 giocattoli per bambini, è risultata priva del marchio CE, con avvertenze scritte solamente in lingua inglese e greca, pur essendo destinata al mercato italiano.

I prodotti sono stati sottoposti a sequestro amministrativo (ex art. 13 della Legge 689/1981) contestando alla società mittente la sanzione amministrativa pecuniaria da 2mila a 30mila euro. Alla luce dei fatti, i finanzieri, hanno denunciato il rappresentante legale della ditta greca mittente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento