Cronaca

Porto: la Guarda di Finanza sequestra gasolio "agevolato", due gli arresti

La Guardia di Finanza ha arrestato nel porto di Ancona, due persone sorprese a trafficare con del gasolio a regime fiscale agevolato, prelevato da un peschereccio. Sequestrati 430 litri di carburante

La Guardia di Finanza di Ancona ha sorpreso nel porto due persone, un marchigiano e un campano quarantenni, intenti a stipare nel bagagliaio di un'auto 15 taniche di gasolio a regime fiscale agevolato prelevato illecitamente da un peschereccio ormeggiato in banchina. Anche il serbatoio della vettura era appena stato rabboccato.

I finanzieri hanno così sequestrato 430 litri di carburante. I due sono stati quindi denunciati per aver destinato a un uso diverso il prodotto agevolato.

Ora l'agenzia delle entrate provvederà al recupero delle somme, mentre per il peschereccio è arrivata una sanzione amministrativa per l'irregolarità tenuta del libretto di imbarco dei carburanti "agevolati".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto: la Guarda di Finanza sequestra gasolio "agevolato", due gli arresti

AnconaToday è in caricamento