Cronaca

Porto, sorpresi nel buio a spacciare eroina: arrestati due 30enni

I due sono stati bloccati dagli agenti di Polizia, dopo essere stati visti scambiarsi una busta di plastica in una zona buia del porto dorico. All'interno della confezione è stata trovata l'eroina oltre a delle banconote, frutto dell'attività di spaccio

ANCONA - Durante alcuni controlli, poco prima della mezzanotte di ieri, i poliziotti si sono spinti fino alle parte più nascoste del porto, notando nel buio due individui che confabulavano animatamente per poi passarsi una busta di plastica, afferrare qualcosa all’interno e riprendere la discussione.

Gli agenti, dopo essersi avvicinati senza farsi notare, hanno sorpreso i due uomini che, nonostante gli sforzi di paventare una sorta di tranquillità, stavano mostrando un evidente stato di nervosismo. Bloccati, i due sono stati identificati: entrambi cittadini extracomunitari, originari del Magreb, 30 anni, in Italia senza fissa dimora.

Ad uno di loro è stato rinvenuto un involucro di plastica termosaldato contenente sostanza stupefacente tipo eroina. All’interno del sacchetto di plastica, invece, i poliziotti trovato e sequestrato un’ingente somma di denaro, frutto dell’attività di spaccio.

Accompagnati negli Uffici della Questura, dopo le formalità di rito, sono stati tratti in arresto per il reato di spaccio di sostanza stupefacente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, sorpresi nel buio a spacciare eroina: arrestati due 30enni

AnconaToday è in caricamento