Porto, intercettata un'autovettura rubata in partenza per la Grecia

Nel corso di alcuni controlli al porto Dorico, gli uomini di Polizia Stradale Marche, hanno rintracciato un'autovettura, risultata rubata lo scorso martedì in Veneto, pronta per essere imbarcata verso Igoumenista, in Grecia

ANCONA - Nel corso di alcuni controlli avvenuti sabato scorso, gli uomini del Compartimento Polizia stradale Marche, hanno rintracciato una Range Rover Evoque, condotta da un cittadino originario della Croazia, pronto ad imbarcarsi alla volta di Igoumenista, in Grecia.

Ad attirare l'attenzione degli Agenti,  proprio il modello dell'autovettura, particolarmente "appetita" dai malfattori per il suo valore economico. Il mezzo nonostante presentasse targhe austriache, aveva nel bagagliaio attrezzi riportanti la 1-12-2ditta di una concessionaria italiana. I poliziotti hanno così interrogato le banche dati, scoprendo che le targhe risultavano rubate ed il numero di telaio contraffatto.

Gli Agenti, connettendosi alla centralina dell'automobile, hanno potuto verificare il numero originale del telaio, segnalato in Veneto, lo scorso martedì, come oggetto di furto. Dagli ulteriori controlli è risultata falsificata anche la documentazione in possesso del conducente: carta di circolazione e procura a vendere. Il cittadino croato è stato sottoposto a fermo di p.g. per il reato di ricettazione, sussistendo il pericolo di fuga dato dal possesso del biglietto di partenza per la Grecia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

Torna su
AnconaToday è in caricamento