Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Piano / Piazza Ugo Bassi

Preso in piazza Ugo Bassi il "re dei borseggi", aveva un mandato d'arresto internazionale

L'uomo era ricercato per furto aggravato. La sua specialità erano i borseggi all'interno degli autobus cittadini. E' stato bloccato al capolinea di piazza Ugo Bassi

Stava tentando il suo colpo preferito. Il borseggio all'interno degli autobus cittadini. Non aveva però fatto i conti con gli agenti, che lo hanno bloccato e tratto in arresto. E' successo ieri pomeriggio (martedì) ed a finire in manette è stato un borseggiatore seriale di 42 anni.

L'uomo, un cittadino tunisino, è stato visto dagli agenti mentre si aggirava in piazza Ugo Bassi, nei pressi della fermata del capolinea degli autobus. L'identificazione ha permesso ai poliziotti di scoprire che sui di lui pendeva un mandato di arresto internazionale, emesso dal Tribunale di Bologna. Infatti il borseggiatore, doveva scontare una pena di 1 anno di carcere, dopo essere stato condannato per furto aggravato. Per l'uomo sono scattate le manette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso in piazza Ugo Bassi il "re dei borseggi", aveva un mandato d'arresto internazionale

AnconaToday è in caricamento