menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Rosselli, aggredì un'infermiera nei pressi della stazione: denunciato

La Polizia di Stato di Ancona è riuscita a dare un nome ed un volto all’autore di una aggressione avvenuta la scorsa settimana in piazzale Rosselli, nei pressi della stazione ferroviaria. Per l'uomo scattata la denuncia

ANCONA - La Polizia di Stato di Ancona è riuscita a dare un nome ed un volto all’autore di una aggressione avvenuta la scorsa settimana in piazzale Rosselli, nei pressi della stazione ferroviaria.

Una  infermiera 43enne, appena uscita dal lavoro diretta a casa, era stata affiancata da un’ auto condotta da un cittadino originario della Romania, 39enne, che si era lamentato a più riprese con la donna, per non aver ricevuto la precedenza. La vittima, un po’ intimorita e di fretta perchè doveva rientrare a casa inizialmente non aveva replicato, scatenando l'ira dell'uomo, che si era sentito snobbato dall'atteggiamento della 43enne.

Alla successiva ripartenza l'uomo l'aveva costretta ad uscire dall’abitacolo dandole una forte spinta e facendola rotolare a terra. Non pago, aveva tentato di aggredirla mentre la vittima era ancora a terra, e solo l'intervento di un giovane automobilista, un militare di stanza all’ aeroporto di Rimini, aveva evitato il peggio.

Le lesioni rimediate, avevano costretto l'infermiera a ritornare (stavolta in qualità di paziente) al pronto soccorso. Attraverso le immagini delle telecamere di sorveglianza cittadine e le testimonianze sia del militare che della vittima, i poliziotti della Squadra Mobile sono riusciti ad individuare l’autore dell'aggressione; che, convocato negli uffici della Mobile, ha dichiarato di non sopportare prevaricazioni dalle donne, specie se alla guida. E’ stato denunciato alla Procura della Repubblica per i reati di ingiurie, violenza privata (per averle tagliato la strada con la sua macchina e costretto la vittima a fermarsi) e lesioni personali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento