menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza d'Armi, litiga con la compagna e viene trovato con la droga: denunciato

Alla richiesta dei documenti l'uomo ha prima cercato di dare nomi di fantasia, per poi dare le generalità di suo fratello. In mano aveva nascosto anche un "pezzo" di hashish

Ubriaco litiga con la compagna ed all'arrivo della Polizia finge di essere suo fratello. E' questo quanto successo nella notte tra venerdì e sabato, in piazza D'Armi. Gli agenti sono intervenuti intorno alle 3, quando dopo aver visto i due insultarsi prima per poi venire alle mani. Inutile il tentativo dell'uomo di scappare, nascondendosi goffamente dietro ai cassonetti. Bloccato ed identificato, è stato trovato in possesso di un "pezzo" di hashish, nascosto nel pugno della propria mano. Alla richiesta dei documenti l'uomo ha prima cercato di dare nomi di fantasia, per poi dare le generalità di suo fratello. Portato in Questura gli agenti sono risaliti alla sua identità: un italiano, classe '80, senza fissa dimora, pluripregiudicato per reati contro la persona e droga. Anche il fratello a cui aveva cercato di rubare l’identità aveva gli stessi precedenti penali, unica differenza erano i due anni in meno. Dopo le formalità di rito è stato denunciato per false generalità e segnalato alla locale Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. La donna, invece, una 47enne italiana, ha collaborato con i poliziotti mostrando i documenti di identità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento