Cronaca

Le acque si rompono lungo il tragitto, bimba viene alla luce in ambulanza

All'arrivo dei soccorritori la donna non si sentiva bene e per questo è stato deciso di portarla in ospedale. Nel tragitto però le acque si sono rotte e la bimba è nata all'interno dell'ambulanza

foto di repertorio

Aveva fretta di nascere e non ha aspettato neanche che la mamma arrivasse in ospedale. Sono stati momenti di tensione ma per fortuna tutto si è concluso con un lieto fine. E' quanto successo venerdì mattina intorno le 11 ad Ancona, precisamente all'interno di un'ambulanza della Croce Rossa dorica. 

I soccorritori poco prima erano intervenuti per prestare aiuto ad una nigeriana di 35 anni, in stato interessante e che parlava molto poco la nostra lingua. Giunti sul posto hanno deciso di trasportarla in ospedale, ma nel tragitto le si sono rotte le acque ed hanno dovuto far nascere d'urgenza la sua piccola. E' stata fondamentale quindi la preparazione degli operatori della Croce Rossa di Ancona che hanno poi raggiunto l'ospedale dove ad attendere mamma e figlia c'era l'equipe medica. Dai primi accertamenti entrambe sono risultate in buona salute e sono fuori pericolo: «E' stata una vera gioia per la nostra associazione - ha commentato la Croce Rossa - a dimostrazione di una grande professionalità del nostro personale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le acque si rompono lungo il tragitto, bimba viene alla luce in ambulanza

AnconaToday è in caricamento