Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Quartiere Adriatico / Largo Lorenzo Cappelli

Città deserta per l'allerta, il Comune taglia del 50% le tariffe dei parcheggi in centro

La soluzione adottata da M&P per venire incontro alle esigenze dei cittadini, già messi a dura prova dalle limitazioni del Coronavirus

L'ingresso del parcheggio Umberto I

Tariffe dei parcheggi dimezzate: è la soluzione adottata dal Comune di Ancona e da Mobilità & Parcheggi per venire incontro alle esigenze dei cittadini, già messi a dura prova dalle limitazioni comportate dall’emergenza Coronavirus che ha ridotto drasticamente il traffico in centro. 

In accordo con il Comune, M&P ha deciso di dimezzare le tariffe sui parcheggi in centro Cialdini, Traiano e Umberto I. Da oggi fino al 15 marzo il Traiano costerà 60 centesimi all’ora anziché 1,20 con frazionamento minimo di mezz’ora (non è possibile fare un quarto d’ora per ragioni tecniche: la cassa automatica non tratta monete da 5 centesimi). La sosta al Cialdini costerà 80 centesimi anziché 1,60 all’ora. Ridotto anche il costo del parcheggio Umberto I, a 50 centesimi all’ora anziché un euro.

L’agevolazione eviterà situazioni di affollamento a chi deve si deve recare nel centro di Ancona. La proroga, eventuale, di tali agevolazioni anche oltre la scadenza prevista del 15 marzo potrà essere valutata da M&P di concerto e in sinergia economica con l’Amministrazione comunale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città deserta per l'allerta, il Comune taglia del 50% le tariffe dei parcheggi in centro

AnconaToday è in caricamento