Ubriaco minaccia il personale del pronto soccorso, interviene la Polizia

L'uomo in evidente stato di ebbrezza, dopo essersi svegliato all'interno di un ambulanza, ha iniziato ad inveire contro medici ed infermieri, minacciando chiunque gli si avvicinava. Necessario l'intervento della Polizia

ANCONA - Si sveglia all'interno dell'ambulanza ed inizia a minacciare il personale del pronto soccorso. E' successo questa notte.

Tutto è iniziato intorno alle 3.30 quando, un cittadino extracomunitario, classe 1990, residente nel capoluogo e regolare sul territorio nazionale, in un evidente stato di ebbrezza ha iniziato ad inveire contro medici ed infermieri, minacciando chiunque gli si avvicinava.

L’uomo soccorso dal personale del 118 si era svegliato durante il trasporto all’ospedale ed una volta all’interno della struttura sanitaria, sotto gli effetti dell’alcool, ha tentato di scagliarsi contro il personale medico. Grazie all’intervento tempestivo della Squadra Volante, l’uomo è stato contenuto e riportato alla calma, dando la possibilità al personale sanitario di prestargli le dovute cure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento