Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Orti sociali, assegnazione delle coltivazioni con scopo di autoconsumo

L’obiettivo è di favorire un utilizzo di carattere ricreativo, culturale e di socializzazione. I lotti da assegnare saranno ubicati in varie parti della città

Un orto sociale (foto d'archivio)

E’ stato emesso l’avviso, con scadenza il 16 gennaio, per l’assegnazione di orti sociali da destinare alle coltivazioni di ortaggi, erbe aromatiche, fiori con scopo di autoconsumo, con l’obiettivo di favorire un utilizzo di carattere ricreativo, culturale e di socializzazione. I lotti da assegnare sono ubicati nelle seguenti zone:

n. 1 orto a Posatora
n. 6 orti a Casine di Paterno
n. 7  orti  a Collemarino
n. 16 orti  a Torrette
n. 2 orti in Via Manzoni

Requisiti di partecipazione

Potranno presentare domande per l’assegnazione di un orto coloro che sono in possesso dei seguenti – requisiti:

a)   essere   residenti  nel Comune  di Ancona  da almeno 5 anni al momento della presentazione della domanda;
b)    non svolgere alcuna attività lavorativa retribuita a tempo pieno;
c)    non aver ottenuto per sé o per altro componente nel nucleo familiare un altro orto sociale;
d)    non essere proprietari o comproprietari o usufruttuari o affittuari di terreni coltivabili;
e)  essere in grado di provvedere direttamente alla coltivazione dell’orto assegnato;
f)   avere un’età non inferiore ai 65 anni  al  31/12/16.

La domanda deve essere debitamente sottoscritta dagli interessati, che dovranno obbligatoriamente allegare:

  • fotocopia (fronte/retro) di documento di identità in corso di validità,
  • modello ISEE  in corso di validità

altre informazioni e modulistica al sito del Comune di Ancona https://www.comune.ancona.gov.it/ankonline/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orti sociali, assegnazione delle coltivazioni con scopo di autoconsumo

AnconaToday è in caricamento