rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Passetto / Piazza IV Novembre

Vandali alla carica al Monumento, rispuntano gli sgorbi sulla pietra: come buttare lavoro e soldi pubblici

La ditta specializzata non ha fatto in tempo a ripulire che ecco rispuntare le scritte sulla pietra candida del simbolo di Ancona

ANCONA - Neppure il tempo di ripulire la zona che ecco nuovamente spuntare le scritte dei vandali sulla pietra d'Istria del Monumento ai caduti. Questa volta si tratta di veri e propri scarabocchi fatti con il pennarello nero nella parte centrale della struttura e sulle colonne intorno alla stessa. 

Le scritte al Monumento

Ancora una volta un gesto d'inciviltà dopo che lo scorso 9 marzo una ditta locale specializzata era intervenuta per cancellare le decine di frasi che deturpavano l'imponente opera. Il tutto era costato circa 2mila euro.  «Chi sporca e danneggia la città non è un furbo o un audace, è un poveretto, uno sfigato - aveva scritto sui social il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli in occasione della pulizia - uno che fa del male agli altri e a sé stesso». A quanto pare ai ragazzi non è chiaro quanto sia grave imbrattare così un'opera storica simbolo della città. Ma non è tutto: facendo una passeggiata intorno alla struttura di piazza IV novembre ci si imbatte in cartacce, bicchieri di plastica, cicche di sigarette e addirittura dei pop corn. Insomma, il Monumento avrebbe bisogno di più cura da parte degli anconetani giovani e meno giovani che, oltre a chiedere a gran voce più manutenzione da parte del Comune, dovrebbero in primis avere maggiore senso civico e utilizzare i cestini dell'immondizia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali alla carica al Monumento, rispuntano gli sgorbi sulla pietra: come buttare lavoro e soldi pubblici

AnconaToday è in caricamento