Allerta neve in città, il Comune cerca spalatori: ecco come fare domanda

L’Amministrazione Comunale, in vista del maltempo che dovrebbe interessare la città, intende incaricare degli spalatori, con contratto di prestazione occasionale. Le informazioni

Spalatori, credit: meteoweb.eu

L’Amministrazione Comunale, viste le condizioni meteorologiche relative ai primi giorni della  prossima settimana, al fine di coadiuvare tutti gli operatori/dipendenti interessati dalle operazioni di sgombero della neve dai marciapiedi e dalle vie cittadine, intende incaricare degli spalatori, con contratto di prestazione occasionale.

I soggetti interessati, purché maggiorenni e che non abbiano superato cinquantacinque anni di età, potranno comunicare la propria disponibilità inviando entro le ore 8,30 del giorno lunedì 26/02/2018 tramite email al seguente indirizzo spalatori@comune.ancona.it il modulo disponibile nella sezione ALLEGATI (Modello spalatori 2018) compilato e firmato con i seguenti dati: nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, codice fiscale, idoneità fisica all’attività di spalatura neve, recapito telefonico cellulare al quale poter essere contattati. L’Amministrazione si riserva la facoltà di contattare, se necessario, i soggetti che abbiano inoltrato il modulo di dichiarazione di disponibilità, secondo l’ordine di ricezione della mail. In caso di chiamata i soggetti convocati dovranno presentarsi muniti di idoneo vestiario (giaccone, guanti, cappello e scarponi) recando con sé un documento di identità in corso di validità.

«Poiché trattasi di esigenza straordinaria ed eccezionale - afferma il Comune - in caso di indisponibilità o irrintracciabilità telefonica dei soggetti entro i tempi compatibili  con l’emergenza, si procederà a scorrimento delle mail successive. Si precisa che l’attività si configura come prestazione di lavoro autonomo occasionale, che non dà luogo a vincolo di subordinazione e non comporta l’instaurazione di un rapporto organico con l’Amministrazione. L’Amministrazione corrisponderà per la prestazione effettivamente svolta un compenso pari ad € 9,00 per ciascuna ora lavorata previo resoconto della prestazione svolta da parte del tecnico comunale.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento