Vende alcol ad una giovane ragazza ubriaca, denunciato un commerciante

Gli Agenti delle Volanti della Questura di Ancona hanno denunciato il proprietario di un negozio di kebab in pieno centro, sorpreso a vendere alcol nonostante il divieto, ad una giovane ragazza

ANCONA - Sorpreso a vendere alcol ad una giovane ubriaca dopo l'orario consentito. Per questo il titolare di un negozio di Kebab in pieno centro è stato denunciato dagli Agenti delle Volanti della Questura di Ancona.

Nell'occasione gli Agenti hanno sorpreso l'uomo mentre vendeva una birra alle 3.00 di notte, ad una giovane ragazza in evidente stato di ubriachezza. L'uomo avrebbe violato contemporaneamente tre norme di legge, una penale prevista dall'art 691 c.p. e altre due amministrative, previste dalla legge 120/2010 e dalla Delibera n.8/2012 del Comune di Ancona.

A riguardo della norma penale violata il codice prevede la sanzione dell'arresto da tre mesi ad un anno, mentre le altre due norme prevedono sanzioni amministrative che vanno da 5mila a 20mila euro più eventuali sanzioni accessorie. La giovane ragazza, residente ad Ancona, verrà sanzionata amministrativamente per lo stato di ubriachezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento