Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Centro storico / Corso Giuseppe Garibaldi

Il centro è deserto, i negozi chiudono i battenti: «Il sindaco ci dica cosa fare»

Allarme Coronavirus, bar e ristoranti hanno lo stop alle 18, ma gli altri commercianti non sanno come comportarsi: «Ha senso continuare a restare aperti?»

I negozi in centro stanno chiudendo autonomamente

Uno dietro l’altro, i negozi del centro stanno chiudendo in serie, autonomamente. D’altronde, dopo il decreto del Governo che ha dichiarato zona protetta tutta Italia, vietando gli spostamenti e sollecitando le persone ad uscire solo in caso di necessità, il cuore di Ancona oggi era un deserto.

Bar e ristoranti hanno l’obbligo di abbassare le saracinesche alle 18, ma c’è chi anticiperà la chiusura. Diversi commercianti di corso Garibaldi, la via dello shopping per eccellenza, questa mattina hanno tenuto aperte le loro attività per un paio d’ore ma poi, visto il vuoto generale, hanno deciso di sbarrare i negozi e andarsene: si tratta soprattutto dei negozi di abbigliamento. Le uniche file? Davanti alle farmacie. Per il resto, qua e là spuntano avvisi sulle vetrine: «Rimarremo chiusi da oggi fino a data da destinarsi per la tutela nostra e dei clienti». Si vive alla giornata, con gli orari modulati in corso d’opera, a seconda dell’affluenza e di notizie più chiare dall’alto.

Ecco, i commercianti si aspettano una presa di posizione precisa da parte delle autorità cittadine: «Vogliamo capire dal sindaco come agire, visto che c’è stato un crollo verticale di presenze - spiega Marica Quercetti della profumeria Galeazzi di corso Garibaldi -. Chiudere? O tutti o nessuno. Non si può lasciare questa decisione all’iniziativa del singolo, serve una presa di posizione univoca. D’altro canto stiamo lavorando pochissimo, in giro non c’è nessuno e in queste condizioni forse non ha più senso restare aperti». Antonio Lanza, del bar La Piazzetta di piazza Roma, ha un brutto presagio: «Temo che presto disporranno la chiusura definitiva di tutte le attività. Da due settimane c'è poca gente in giro, oggi è un deserto. Io stringo i denti, ma fino a quando?». 

LIVE CORONAVIRUS 

RACCOLTA FONDI PER L'OSPEDALE 

IL BILANCIO: OLTRE 70 NUOVI CONTAGI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro è deserto, i negozi chiudono i battenti: «Il sindaco ci dica cosa fare»

AnconaToday è in caricamento