Cronaca

Ancona: addio al "sindaco di Pietralacroce", è morto lo scrittore Ennio Raschia

Si è spento ieri mattina ad 86 anni Ennio Raschia, per tutti "il sindaco di Pietralacroce". Storico partigiano e militante politico, Raschia lascia la moglie Fiorella ed i figli Andrea e Sonia

Si è spento all'età di 86 anni lo scrittore Ennio Raschia, figura storica del quartiere Pietralacroce e simbolo della sinistra anconetana.
L'uomo è morto ieri mattina, dopo un'emorragia celebrale che lo aveva colpito nei giorni scorsi.

Ennio Raschia era per tutti il "sindaco di PIetralacroce". Volontario per la lotta partigiana e militante politico, era stato negli anni '80 segretario della sezione Pci di Pietralacroce, per poi ricoprire il ruolo di consigliere della I circoscrizione negli anni successivi. Nel 2007 era uscito il suo libro di memorie: "Gli aneddoti di Ennio" con cui aveva raccontato la sua storia.

I funerali si terranno oggi alle ore 15,30 nel Centro Polifunzionale di Pietralacroce. Presenti anche la moglie Fiorella, ed i figli Sonia e Andrea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona: addio al "sindaco di Pietralacroce", è morto lo scrittore Ennio Raschia

AnconaToday è in caricamento