Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Picchia la moglie e la minaccia con una scimitarra, arrestato un 28enne

La donna è riuscita ad allertare gli agenti di Polizia, dopo essersi barricata all'interno della camera da letto. Oltre alla scimitarra, i poliziotti hanno trovato nell'appartamento anche un grosso machete

La scimitarra sequestrata

Litiga con sua moglie, l'aggredisce con spinte e schiaffi e la minaccia con una scimitarra. E' successo ad Ancona e l'uomo, un 28enne originario del Bangladesh è stato arrestato.

L'uomo, H.B., classe 1986, che da tempo aveva perso il suo posto di lavoro, era solito organizzare cene con amici, pretendendo che la moglie preparasse al meglio il "banchetto" e cucinasse per tutti gli invitati. Di fronte alle lamentele della donna, che si lamenteva della precarietà economica della famiglia e di queste sue "usanze", il 28enne ha iniziato ad aggredirla verbalmente, per poi spingerla, strattornarla e prenderla a schiaffi. La moglie a quel punto, si è barricata all'interno della camera da letto, con l'uomo che tentava di sfondare la porta di legno con calci e pugni. 

La donna è riuscita ad allertare la Polizia, che è intervenuta nell'appartamento, trovando l'uomo con in mano una scimitarra. Bloccato e disarmato, il 28enne è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni. Oltre alla scimitarra lunga 37 cm, durante la perquisizione, gli agenti hanno trovato e sequestrato un grosso coltello, tipo machete, lungo 57 cm. La moglie, visibilmente terrorizzata, è stata accompagnata al pronto soccorso e se la caverà con una prognosi di sette giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie e la minaccia con una scimitarra, arrestato un 28enne

AnconaToday è in caricamento