Cronaca

Urina davanti una vetrina, poi insulta i passanti e lancia una bottiglia ad un commerciante

Ad intervenire gli agenti della Squadra Volanti di Ancona che hanno identificato l'uomo e lo hanno denunciato. Ecco cosa è successo

ANCONA - Dopo aver urinato davanti una vetrina di un negozio, si è messo ad urlare contro i passanti, insultandoli ad alta voce ed attirando l'attenzione di tutti i presenti. Poi, non pago, ha lanciato una bottiglia di vetro contro un commerciante, che l'aveva ripreso per aver sporcato con la sua urina. E' questo quanto successo ieri sera, nei pressi di un mercato di Collemarino, ad Ancona.

Protagonista della vicenda un ragazzo, classe '91, che ha scelto di passare il suo lunedì sera girando per la città ed insultando chi gli si poneva di fronte. Sul posto sono intervenute le Volanti della polizia dorica che lo hanno raggiunto, identificato e poi denunciato per il reato di minaccia. Per il 30enne è scattata anche la multa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urina davanti una vetrina, poi insulta i passanti e lancia una bottiglia ad un commerciante

AnconaToday è in caricamento