Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Calci e pugni alla moglie ogni volta che rientrava in casa, nei guai un 29enne

Il giovane era solito picchiare la moglie, il tutto davanti alla loro figlia minorenne. Il Tribunale per i Minorenni delle Marche ha deciso di allontanarlo dall'abitazione

I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Ancona, hanno eseguito un provvedimento di divieto di avvicinamento, nei confronti di un 29enne, nato in Romania ma residente in Ancona. Il giovane, già pluripregiudicato per reati di maltrattamenti in famiglia oltre a furti, rapine e ricettazione, era solito picchiare la moglie, il tutto davanti alla loro figlia minorenne. Il 29enne, rientrando a casa ubriaco, prendeva a pugni e calci la donna. Quest'ultima ha deciso di denunciarlo ed ora il Tribunale per i Minorenni delle Marche ha deciso di allontanarlo dall'abitazione con il divieto di avvicinarsi alla casa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni alla moglie ogni volta che rientrava in casa, nei guai un 29enne

AnconaToday è in caricamento