menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Litiga in strada con un amico, arriva una Volante: sferra calci e pugni ai poliziotti

Arrestato un ragazzo di 24 anni per minacce e resistenza: era ubriaco quando gli agenti l'hanno fermato

Urla, insulti, botte. All’arrivo delle Volanti, uno dei due ha anche cercato il contatto fisico con gli agenti. Alla fine è stato arrestato.

E’ successo ieri sera in via Macerata. A finire in manette, un 24enne protagonista di una lite piuttosto accesa con un coetaneo. I due ragazzi, palesemente ubriachi, sono venuti alle mani in strada. Una pattuglia della polizia, di passaggio in zona nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, si è fermata per porre fine alla lite, ma uno dei due contendenti, invece di placarsi, ha cercato il contatto fisico con l’altro e ha assunto un atteggiamento ostile nei confronti degli agenti, che ha tentato di colpire con calci e pugni. Il 24enne è stato arrestato per resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuole chiuse in tutta la città: il sindaco firma l'ordinanza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento