Lite furibonda tra coniugi, lei colpisce lui con un bastone lavavetri e lo manda all'ospedale

Sul posto sono intervenuti il 118 con la Croce Gialla e le Volanti della questura: l'uomo è finito al Pronto soccorso con ferite alla testa

Foto di repertorio

Lite furibonda tra coniugi, lei colpisce lui con un bastone per lavare i vetri e lo manda all’ospedale. E’ accaduto ieri pomeriggio in via Raffaello Sanzio, dove è intervenuto il 118 con l’automedica e la Croce Gialla per soccorrere il 50enne.

Gli animi si sono scaldati attorno alle 16 per futili motivi tra un uomo e una donna sudamericani: al culmine del litigio, lei avrebbe ferito lui alla testa con il lavavetri, costringendolo a ricorrere alle cure del Pronto soccorso. Sul posto sono intervenute anche le Volanti della questura di Ancona. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento