Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Brecce Bianche / Via Maestri del Lavoro

Litiga con il vicino per i cani e insulta i poliziotti: «Andate a prendere i delinquenti»

Giovane denunciato per oltraggio e resistenza: era ubriaco, si è rifiutato di fornire i documenti

Foto di repertorio

La lite con il vicino per i cani si è trasformata in un boomerang per un 24enne anconetano, con precedenti per droga e lesioni: all’arrivo dei poliziotti, palesemente ubriaco, si è messo ad inveire contro di loro.

«Andate a prendere i delinquenti veri», ha urlato, mostrandosi aggressivo e rifiutandosi di fornire i documenti. Per questo gli agenti delle Volanti hanno denunciato per oltraggio e resistenza il giovane, nell’ambito dell’intervento avvenuto ieri sera, attorno alle 22, in via Maestri del Lavoro. Qui il 24enne si era messo a litigare con un vicino perché i loro cani si erano azzannati, senza riportare ferite. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con il vicino per i cani e insulta i poliziotti: «Andate a prendere i delinquenti»

AnconaToday è in caricamento