Cronaca

Si interviene sulla scalinata del Passetto: nuova tecnica per la corona intorno al Monumento

I tecnici comunali stamattina sono andati a misurare la pietra dello scalinata del Passetto, danneggiata dalle piogge battenti dell'ultimo periodo, che hanno causato lo smottamento del terreno e reso pericolante una parte dei gradini della prima rampa

I tecnici comunali stamattina sono andati a misurare la pietra dello scalinata del Passetto lato mare danneggiata dalle piogge battenti dell'ultimo periodo, che hanno causato lo smottamento del terreno e reso perciò pericolante una parte dei gradini della prima rampa, con il possibile dissesto di altri gradini. 

Si tratta di un intervento di manutenzione che prima di essere effettuato impone di reperire lo stesso materiale – la pietra d’Istria – con cui è fatta la scalinata e della stessa tonalità.
I tecnici comunali, su indicazione dell'assessore a Stefano Foresi, hanno poi predisposto con la ditta  Novatec, che si è offerta di intervenire gratuitamente, per martedì un intervento sperimentale di prova sul pavimento attorno al Monumento. 
Quest’ultimo, realizzato con un’amalgama di cemento e ciottoli, si è abbassato forse per un vuoto sottostante formatosi negli anni: la ditta Novatec, specializzata in consolidamento di terreno con resine, si è offerta a titolo gratuito di iniettare   resine espandenti a differente coefficiente di espansione. La nuova tecnica potrebbe consolidare la corona attorno al Monumento senza dovere ricorrere a demolizione o a tagli che comprometterebbero l’omogeneità del pavimento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si interviene sulla scalinata del Passetto: nuova tecnica per la corona intorno al Monumento

AnconaToday è in caricamento