Festeggia il nuovo anno lanciando petardi dalla finestra, denunciato

Le Volanti hanno trovato sul tavolo della cucina, dentro uno zainetto, 9 scatole contenenti dei fuochi d’artificio denominati “Rambo 31K” di categoria IV, per un totale di 100 candelotti. Trovato nell'appartamento anche un panetto di cannabis

ANCONA - Nel pomeriggio di ieri, è stato denunciato a piede libero un anconetano di quarant’anni, il quale aveva pensato bene di dare inizio ai festeggiamenti del nuovo anno, lanciando dalla finestra del suo appartamento alcuni petardi.

Le forti deflagrazioni hanno messo in allerta tutti i condomini dello stabile che hanno richiesto l'intervento della Polizia. Giunti sul posto, gli agenti hanno notato una finestra al secondo piano che si chiudeva velocemente e da cui si dissolveva una scia di fumo. L'autore del gesto, prima ha negato qualsiasi coinvolgimento, poi ha aperto la porta della propria abitazione, rispondendo a tutte le domande delle forze dell'ordine.

Le Volanti hanno trovato sul tavolo della cucina, dentro uno zainetto, 9 scatole contenenti dei fuochi d’artificio denominati “Rambo 31K” di categoria IV, per un totale di 100 candelotti, il cui possesso è soggetto all’autorizzazione dell’Autorità di Pubblica Sicurezza. Ovviamente l’incauto e sprovveduto “fuochista” non aveva alcuna autorizzazione di polizia. Durante la perquisizione gli agenti hanno trovato inoltre, nascosto dentro un cassetto di una scrivania, anche un panetto da 60 gr di cannabis.

Dopo le formalità di rito, l'uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di detenzione di materiale esplosivo pirotecnico di categoria IV, nonché per detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento