rotate-mobile
Lutto nel mondo degli insaccati, si è spento il re della "Salsiccia del Poggio"

Addio al maestro della salsiccia del Poggio: è morto Alberto Zoia

Il cadavere ritrovato in mezzo alla vegetazione nella zona del Moreggio di Jesi. A lanciare l'allarme un passante il giorno della vigilia di Natale

Alberto Zoia, per tutti Lamberto, maestro e inventore della “salsiccia del Poggio”, si è spento a 89 anni mentre stava facendo una passeggiata sulle sponde del fiume Esino, nella zona del Moreggio di Jesi.

Zoia era originario di Ancona ma risiedeva a Jesi con la compagna dopo una vita spesa nel suo salumificio di Sirolo. A scoprire il cadavere dell’uomo il giorno della vigilia di Natale è stato un passante che ha immediatamente lanciato l’allarme e chiamato il 112 verso le ore 13.

Sul posto si sono precipitati i carabinieri insieme al 118 ma per lui putroppo non c’era più nulla da fare. Non sono stati trovati segni di violenza sul corpo dunque l’ipotesi più accreditata sembrerebbe essere quella del malore. La salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale Carlo Urbani mentre il magistrato di turno, per fugare ogni dubbio e accertare le cause del decesso, ha disposto l’autopsia. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio al maestro della salsiccia del Poggio: è morto Alberto Zoia

AnconaToday è in caricamento