Inrca, dopo 40 anni il dottor Sergio Baldini va in pensione: «Lascio un equipe medica di alto livello»

Era il lontano 1975 quando si è laureato in medicina all’Università di Bologna per poi cominciare la sua carriera nel 1978 presso il reparto di Urologia dell’INRCA di Ancona

Sergio Baldini

Oggi 1 aprile 2018 il Dr. Sergio Baldini è ufficialmente in pensione. Era il lontano 1975 quando si è laureato in medicina all’Università di Bologna per poi cominciare la sua carriera nel 1978 presso il reparto di Urologia dell’INRCA di Ancona per poi traferirsi definitivamente alcuni anni più tardi nella Nefrodialisi dello stesso ospedale.

«Sono passati esattamente 40 anni dal giorno che ho messo il mio primo piede in questo ospedale – inizia il Dr. Sergio Baldini – Ho avuto l’occasione di osservare la completa e notevole evoluzione scientifica che c’è stata nell’arco di tutto questo tempo a partire dalla chirurgia fino ad arrivare all’utilizzo degli ultimissimi farmaci biologici. L’obiettivo che allora mi ero prefissato era quello di impegnarmi professionalmente per tutto ciò che riguarda i trapianti di rene e così è stato». Il Dr. Baldini, Sergio per tutti gli amici, non è solo un bravo professionista ma anche una persona attenta ai bisogni dei pazienti curandoli con amore e tanta disponibilità, tanto da definire il suo ambiente di lavoro la sua grande famiglia.

A dir poco numerose le sue tante passioni, prima su tutte quella per la natura, in particolare per le passeggiate sul Monte Conero e i bagni presso la baia di Portonovo. Non da meno quella per il calcio (la Nuova Folgore, società sportiva in cui condive momenti di gioia e tempo libero), l’ascolto della musica classica e la lettura. «Lascio un’equipe medica e infermieristica di alto livello – continua il Dr Baldini – il personale è molto motivato e ha un forte senso di appartenenza e tutto questo mi fa credere che la Nefrodialisi sarà sempre uno dei reparti trainanti dell’ospedale nel segno della continuità».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La chiusura è di tutti gli infermieri del reparto «Ricorderemo questo grande uomo per la sua voglia di fare e di trasmetterci, un medico d’oro e sicuramente ci mancherai, buona pensione vecchio amico». Per quanto riguarda la Nefrologia dell’INRCA, ancora non si conosce l’eventuale sostituto del medico. Nell’attesa di scoprire la “fatidica”carta ieri mattina il Dr. Baldini puntuale come sempre, ha preso servizio ed ha salutato tutti per l’ultimo turno. Da parte nostra i migliori auguri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • Coppia scatenata, sesso in pubblico: i passanti riprendono tutto col cellulare

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento