La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

La preside Alessandra Rucci critica la scelta del Comune: «Aria irrespirabile, non possiamo rispettare il protocollo anti-Covid: faremo didattica a distanza»

Alessandra Rucci, preside del Savoia-Benincasa

Il Comune riapre le scuole dopo il maxi incendio al porto e l’inchiesta avviata dalla Procura, ma nonostante le rassicurazioni della sindaca Valeria Mancinelli, l’istituto superiore Savoia-Benincasa resterà chiuso. Per le giornate di domani (venerdì 18 settembre) e sabato le lezioni si terranno a distanza.

A comunicarlo, la preside Alessandra Rucci.

«A seguito della decisione del Comune di Ancona di riaprire le scuole nella giornata di domani - annuncia su Facebook -, non reputando ancora salubre la qualità dell'aria e considerando che la misura di tenere le aule arieggiate il più possibile è prevista dal protocollo del Cts per il contenimento del rischio da contagio Covid-19, il nostro istituto ricorrerà alla didattica a distanza per le giornate di venerdì 18 e sabato 19 settembre. Purtroppo siamo in linea d'aria di fronte al porto, abbiamo effettuato delle prove e riteniamo che potrebbero non esserci le condizioni per tenere gli ambienti correttamente arieggiati. L'orario per la settimana successiva, a partire dal 21 settembre, sarà comunicato nella giornata di domani e il modello organizzativo attuato durante la prima settimana subirà variazioni in quanto necessita di essere perfezionato. Ci rivediamo lunedì». 

Contattata al telefono, la professoressa Rucci aggiunge: «Alle 13 ero a scuola, ho aperto la finestra e ho portato dentro una puzza insopportabile di plastica bruciata, non ci si stava. Come faccio a garantire il protocollo di sicurezza anti-Covid se l’aria è irrespirabile? Che fretta c’era di riaprire le scuole? I genitori, preoccupati, hanno chiamato a ripetizione e ho dovuto prendere una decisione in poco tempo: visto che la situazione è critica e dato che c’è anche un’inchiesta della magistratura sulla possibile tossicità della nube sprigionata dal rogo, noi restiamo chiusi e garantiremo le lezioni con la didattica a distanza». 

Ci sono ancora focolai, i vigili del fuoco come su un campo minato: trovate le bombole

La preside ribelle: «Non importa cosa dice il sindaco, io chiudo»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Arpam rassicura: «Nessun pericolo per la salute»

Incendio al porto, indaga la Procura 

Il Ministro De Micheli ad Ancona - IL VIDEO

Nel cuore dell'incendio - IL VIDEO

Incendio al porto, notte d'inferno 

Inferno al porto, fiamme alte decine di metri - IL VIDEO 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento