menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Dimenticano la pentola sul fuoco, casa invasa dal fumo: salvati dai carabinieri

Marito e moglie stavano dormendo, i militari sono stati attirati dal forte odore di bruciato e sono intervenuti tempestivamente

Si erano dimenticati la pentola a pressione sul fuoco, la casa è stata invasa dal fumo mentre loro dormivano: il tempestivo intervento dei carabinieri ha scongiurato il peggio. A trarre in salvo la coppia ci hanno pensato i militari, che transitavano in via Pontelungo, questa mattina alle 6, quando hanno avvertito un forte odore di plastica bruciata e hanno notato il fumo uscire dalla finestra di un’abitazione.

Subito si sono fermati e hanno raggiunto la porta d’ingresso dell’appartamento: non rispondeva nessuno al campanello, così con ripetuti colpi hanno tentato di sfondare la porta, richiamando l’attenzione della proprietaria che si era addormentata sul divano, mentre il marito dormiva nella sua camera. Entrambi sono stati tratti in salvo appena in tempo: l’abitazione, infatti, era invasa dal fumo dopo che la signora si era dimenticata la pentola a pressione sul fornello acceso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Gf Vip, Andrea Zenga eliminato dalla casa: «Mi hanno massacrato»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento