rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

L'ex comandante dorico ai vertici della Guardia Costiera

Giovanni Pettorino è stato nominato dal Consiglio dei Ministeri nuovo Comandante generale. Guidò il salvataggio della Norman Atlantic e l'ultimo viaggio della Concordia

Alla testa della Guardia Costiera nazionale una vecchia conoscenza anconetana. L'ammiraglio Giovanni Pettorino – al comando della Capitaneria di Porto di Ancona dal 2010 al 2013 – è stato nominato dal Consiglio dei Ministri, su proposta dei ministri Pinotti e Delrio, a Comandante generale del Corpo delle capitanerie di porto. Entrerà in servizio dal prossimo 10 febbraio. Nato a Roma, 61 anni, l'ammiraglio Pettorino dopo aver frequentato l'Accademia della Marina di Livorno ha prestato servizio a Napoli, Viareggio, Sanremo, Pescara e Gioia Tauro.

Ad Ancona è stato direttore marittimo, capo compartimento e comandante del porto, oltre che presidente del Circolo Ufficiali. Tra le operazioni più note che ha guidato ci sono i soccorsi al traghetto Norman Atlantic, dal quale si riuscirono a salvare 477 persone, incendiatosi a fine dicembre 2014 nel canale d’Otranto e la supervisione dell'ultimo viaggio della Costa Concordia dall'isola del Giglio dove, capitanata dal comandante Schettino, era naufragata sugli scogli, fino al porto di Genova. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex comandante dorico ai vertici della Guardia Costiera

AnconaToday è in caricamento