L'ex comandante dorico ai vertici della Guardia Costiera

Giovanni Pettorino è stato nominato dal Consiglio dei Ministeri nuovo Comandante generale. Guidò il salvataggio della Norman Atlantic e l'ultimo viaggio della Concordia

l'ammiraglio Giovanni Pettorino quando era ad Ancona

Alla testa della Guardia Costiera nazionale una vecchia conoscenza anconetana. L'ammiraglio Giovanni Pettorino – al comando della Capitaneria di Porto di Ancona dal 2010 al 2013 – è stato nominato dal Consiglio dei Ministri, su proposta dei ministri Pinotti e Delrio, a Comandante generale del Corpo delle capitanerie di porto. Entrerà in servizio dal prossimo 10 febbraio. Nato a Roma, 61 anni, l'ammiraglio Pettorino dopo aver frequentato l'Accademia della Marina di Livorno ha prestato servizio a Napoli, Viareggio, Sanremo, Pescara e Gioia Tauro.

Ad Ancona è stato direttore marittimo, capo compartimento e comandante del porto, oltre che presidente del Circolo Ufficiali. Tra le operazioni più note che ha guidato ci sono i soccorsi al traghetto Norman Atlantic, dal quale si riuscirono a salvare 477 persone, incendiatosi a fine dicembre 2014 nel canale d’Otranto e la supervisione dell'ultimo viaggio della Costa Concordia dall'isola del Giglio dove, capitanata dal comandante Schettino, era naufragata sugli scogli, fino al porto di Genova. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento