menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gestiva il giro di prostituzione tra violenze ed aggressioni, nei guai un 53enne

Era latitante dal 2011. L'uomo era già stato colpito da un decreto di espulsione dal territorio. A suo carico numerose denunce per liti ed aggressioni

Usava la violenza per conquistare alcune zone della città, dove sfruttare le prostitute che erano sotto il suo controllo. A finire nei guai è stato un 53enne sudamericano, pluripregiudicato, clandestino nel nostro Paese dal 2011. L'uomo si nascondeva nel capoluogo, ed era entrato in un giro di prostituzione. A suo carico c'erano numero denunce da parte di alcuni transessuali, che lo accusavano di continue liti ed aggressioni pur di conquistare le migliori zone della città. Gli investigatori lo hanno rintracciato giovedì sera, affidandolo agli agenti dell'Ufficio Immigrazione. Questa mattina (venerdì), l'uomo è stato accompagnato alla frontiera ed espulso dal territorio italiano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento