Incidente all'uscita della Galleria, accusa un malore e si schianta: è grave

L'uomo sarebbe poi passato con il semaforo rosso, schiantandosi contro un'altra vettura. L'automobilista è stato trasportato in gravi condizioni a Torrette

Le immagini dello schianto

Grave incidente intorno alle 20.30 di venerdì sera, all'uscita della Galleria Risorgimento. Un automobilista, alla guida di una Mazda, dopo aver probabilmente accusato un malore, sarebbe passato con il semaforo rosso, schiantandosi contro un altro veicolo. Un impatto per fortuna non così forte, che ha scongiurato danni maggiori. L'uomo si è poi accasciato a terra ed è stato soccorso dai sanitari del 118, che lo hanno rianimato per poi portarlo in gravi condizioni all'ospedale regionale di Torrette. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e la Polstrada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento