Furto al negozio di informatica, nasconde la merce nei pantaloni: denunciato

Inutile il tentativo dell'uomo di togliere i prodotti rubati dalle scatole, nascondendoli sotto i vestiti. E' stato bloccato alla cassa e denunciato

Entra in un negozio di informatica e ruba accessori di telefonia. Ad essere denunciato è un 24enne residente nel maceratese, è stato allontanato dal territorio e dovrà rispondere di furto aggravato.

Il giovane, dopo essere entrato nel negozio, si è diretto verso gli scaffali. Una rapida occhiata per guardare se qualcuno lo stesse osservando e poi con un rapido gesto ha preso una scatola contenente gli accessori di telefoni di una nota marca di cellulari. Nascosto il prodotto sotto il giubbotto, si è nascosto dietro uno scaffale, strappando la scatola di cartone e prendendo il contenuto. Il 24enne però non aveva fatto i conti con l'addetto alla vigilanza, che lo stava osservando in ogni suo movimento. Ad aspettarlo alle casse c'erano anche gli agenti di Polizia, che lo hanno perquisito, trovando il prodotto rubato nascosto nei pantaloni.  Dopo le formalità di rito, il giovane ladro è stato denunciato e munito di foglio di via obbligatorio dalla città. Per tre anni non potrà far rientro ad Ancona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento