menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba un cellulare con la tecnica del "lumacone", arrestato un 43enne

L'uomo, bloccato dagli agenti, ha tentato il tutto per tutto dicendo di aver trovato il cellulare a terra e di essere diretto dalla proprietaria per riconsegnarlo

«L'ho trovato a terra. Lo stavo restituendo». Una giustificazione che non ha convinto gli agenti, quella del 43enne, arrestato dopo aver rubato il cellulare alla cliente di un supermercato del centro. L'uomo per impossessarsi del dispositivo mobile, aveva utilizzato la tecnica del "lumacone". Dopo aver addocchiato la vittima, le si era avvicinato per poi metterle la mano sulla tasca posteriore e rubarle il cellulare. Un tocco che però non è stato abbastanza morbido. La donna infatti si è subito accorta e dopo essersi girata ha visto il 43enne allontanarsi a tutta velocità. In mano aveva lo smartphone, riconoscibile da una poco discreta cover leopardata di colore viola.

Alcuni clienti hanno avvertito le Volanti che poco dopo hanno sorpreso l'uomo mentre si allontanava dal supermercato. A quel punto il 43enne ha tentato il tutto per tutto dicendo agli agenti di aver trovato il cellulare a terra e di stare andando a riconsegnarlo. Una giustificazione goffa che non ha convinto gli agenti. Accompagnato in Questura, l'uomo, extracomunitario, residente nel capoluogo e gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento