menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli attrezzi abbandonati dopo il colpo

Gli attrezzi abbandonati dopo il colpo

Furto in una ditta di elettronica, bottino da 15mila euro: banditi in fuga

Il colpo è stato messo a segno questa notte, in una ditta della Baraccola. I banditi sentendosi braccati dalla Polizia, sono poi fuggiti facendo perdere le proprie tracce

Avevano divelto una recinzione, riuscendo ad entrare nella ditta di elettronica. Poi avevano messo a segno il colpo, rubando materiale elettrico per un valore di circa 15mila euro. A scoprirlo sono stati gli agenti della Squadra Volante, che questa notte hanno notato il buco sulla recinzione e sono intervenuti.

I banditi però erano già fuggiti e con loro erano scomparsi trapani, arnesi elettrici, smerigliatori, seghetti, phon per la lavorazione della plastica ed un generatore di corrente elettrica. A quel punto gli agenti hanno battuto palmo a palmo l'intera zona, controllando tutte le strade urbane ed extraurbane. Solo alla mattina però, i poliziotti hanno notato alcuni oggetti spuntare tra la vegetazione, nei pressi di via Scataglini. Si trattava del bottino che i banditi avevano abbandonato per alleggerire il "carico" e facilitare la fuga per i boschi, guadagnando metri preziosi prima di dileguarsi tra i dedali di vie e snodi stradali ed autostradali. Le indagini stanno proseguendo e si cercherà nelle prossime ore di dare un volto agli autori del furto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento