La facoltà di Medicina e chirurgia aperta anche di notte

La facoltà ha nuovamente riaperto le sue porte agli studenti ed alla cittadinanza offrendo, in orario serale e fino alle 22,30, un programma di eventi ricco di spunti

Dopo il periodo estivo, la Facoltà di Medicina e Chirurgia, nell'instancabile tentativo di divulgare il concetto che la conoscenza, la cultura e l’integrazione dei saperi sono risorse fondamentali per lo sviluppo della nostra società, ha nuovamente riaperto le sue porte agli studenti ed alla cittadinanza offrendo, in orario serale e fino alle 22,30, un programma di eventi ricco di spunti e dai connotati molto variegati. Nei prossimi giorni, infatti, avranno nuovamente inizio le attività culturali (Cineforum in campo Medico/Scientifico, momenti di ascolto musicale, incontri tematici con personalità di spicco nel mondo della cultura e dell’attualità, lezioni su argomenti di interesse generale) che hanno caratterizzato il periodo di sperimentazione iniziato nello scorso mese di gennaio.

Proseguendo dunque la precedente esperienza che ha dato modo di stimolare l’integrazione delle diverse componenti dell’area didattico/sanitaria anche in ambiti diversi da quelli formativi, la Facoltà di Medicina e Chirurgia, in un’ottica di “Facoltà partecipata” fissa l’obiettivo di far crescere l’attenzione per la cultura in senso molto ampio. Per raggiungere tale risultato, grazie anche al Magnifico Rettore Sauro Longhi ed al Preside Marcello M. D’Errico, oltre alle aule ed alle sale lettura ed al bar della Facoltà, è stata autorizzata l’apertura, in orario serale, della Biblioteca, struttura presso la quale vengono offerti servizi di consultazione e prestito di libri, periodici e altro materiale bibliografico. L'iniziativa letta congiuntamente a tutte quelle che il nostro Rettore ha attivato nella nostra città, persegue la volontà dell'Ateneo di offrire sempre più servizi e spazi per studiare, arricchendo il contesto cittadino di luoghi di studio e incontro privilegiati dai più giovani.
Più numerosa sarà l’adesione al nostro invito, più grande sarà lo stimolo di progettare, insieme ai nostri utenti ed ospiti, iniziative tese a soddisfare comuni interessi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento