Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Piano / Corso Carlo Alberto

Piano: evade dai domiciliari e va in tabaccheria, arrestato

Era finito agli arresti domiciliari proprio per aver rapinato una tabaccheria: gli agenti delle Volanti lo hanno sorpreso nella tarda mattinata in compagnia di un altro pregiudicato

Fermato dagli agenti perché vicino ad una tabaccheria. Sì, perché il 32enne C.M. avrebbe invece dovuto essere a casa, agli arresti domiciliari, ai quali era stato condannato proprio per aver rapinato una tabaccheria. E invece gli uomini delle Volanti della Questura di Ancona, diretti dal V.Q.A. Cinzia Nicolini lo hanno “pizzicato” nella tarda mattinata di ieri nei pressi dell'esercizio commerciale, al Piano San Lazzaro, in compagnia di un altro pregiudicato.

Fermati, i due sono stati immediatamente perquisiti ed identificati. Non erano in possesso di armi od oggetti atti ad offendere, ma uno di loro avrebbe dovuto trovarsi sua abitazione di Camerano: pur avendo il permesso per effettuare delle cure sanitarie ad Ancona, l’uomo ne aveva già beneficiato nelle prime ore del mattino, e sarebbe dovuto già essere rientrato.
 
Per tale motivo C.M. è stato arrestato con l'accusa di evasione, e riaccompagnato agli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano: evade dai domiciliari e va in tabaccheria, arrestato

AnconaToday è in caricamento