Cronaca

Evade dai domiciliari e si reca al "compro oro", arrestato un 44enne

Approfittando dell’autorizzazione, ieri mattina, il 44enne ha pensato bene di raggiungere un “compro oro”, situato nei pressi della stazione ferroviaria di Ancona dove ha cercato di piazzare un orologio d’oro di sospetta provenienza furtiva

ANCONA - Evade dagli arresti domiciliari e si reca al compro oro per vendere un orologio. E' successo ieri mattina e per un 44enne sono di nuovo scattate le manette.

L’uomo, P.M., 44enne di origini pugliesi, era stato tatto in arresto lo scorso venerdì perchè ritenuto responsabile di una lunga serie di furti su auto ed in appartamento. A seguito dell’udienza di convalida l’uomo aveva ricevuto gli arresti domiciliari col permesso di allontanarsi dall’abitazione solamente per recarsi presso il Sert di Ancona.

Approfittando dell’autorizzazione, ieri mattina, il 44enne ha pensato bene di raggiungere un “compro oro”, situato nei pressi della stazione ferroviaria di Ancona dove ha cercato di piazzare un orologio d’oro di sospetta provenienza furtiva. Ignaro di essere pedinato, l'uomo è stato bloccato dagli investigatori della Tenenza che hanno sequestrato il gioiello.
Interrogato sulla provenienza dell'orologio, l’uomo ha dichiarato di averlo trovato sotto un mobile della propria abitazione, circostanza poco plausibile visto che l'oggetto è chiaramente femminile e gli altri componenti del nucleo familiare ne hanno negato la proprietà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari e si reca al "compro oro", arrestato un 44enne

AnconaToday è in caricamento