Paura alle "Due Sorelle", giovani trascinati dalla forte corrente: salvati in extremis

I due sono stati notati dai poliziotti che li hanno raggiunti con le loro moto d'acqua

I poliziotti sul posto

Domenica di paura quella vissuta da due giovani, di 21 e 24 anni, che ieri pomeriggio hanno rischiato di annegare nelle acque antistanti la spiaggia delle "Due Sorelle". A notarli e metterli in salvo sono stati gli agenti di Polizia, che vedendo l'imbarcazione dei ragazzi distante oltre 300 metri, hanno deciso di intervenire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrambi infatti erano scesi dalla barca per farsi una nuotata ma vista la corrente molto forte erano stati trascinati oltre le boe rosse. I poliziotti li hanno fatti salire a bordo delle moto d'acqua e li hanno riportati vicini alla loro imbarcazione. Per i due bagnanti quindi tanto spavento ma per fortuna nessuna conseguenza fisica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento