Blitz nelle scuole, studenti-pusher nel mirino: carabinieri e cinofili setacciano le classi

L'operazione coordinata dalla Compagnia di Ancona è finalizzata a contrastare il consumo di stupefacenti tra i giovani

Foto di repertorio

Blitz dei carabinieri nelle scuole della città. Obiettivo: contrastare il consumo e lo spaccio di stupefacenti in classe. I controlli, disposti dalla Compagnia di Ancona, hanno visto impegnati nella mattinata di ieri i militari del Norm insieme alle unità cinofile di Pesaro: sono stati eseguiti all’Itis Volterra e al liceo artistico Mannucci. Nel corso delle operazioni sono state effettuate delle verifiche sia all’interno delle aule e dei laboratori, sia nei cortili esterni. I controlli hanno dato esito negativo: non è stata rinvenuta droga.

L’iniziativa è stata molto apprezzata dalla dirigenza scolastica, dagli insegnanti e dagli stessi studenti che al termine dell’attività hanno voluto accarezzare Bob, uno splendido pastore tedesco di quasi due anni impiegato nei controlli antidroga e dal fiuto infallibile. L’attività si inserisce nell’ambito di un progetto di diffusione della cultura della legalità tra i giovani, obiettivo condiviso dall’Arma con le istituzioni scolastiche e che prevede, tra le varie iniziative, anche incontri negli istituti su argomenti di attualità e di maggiore interesse per gli studenti.

Nell’ottica di una più ampia diffusione, specie tra i giovani, della cultura della legalità, i carabinieri del Comando provinciale di Ancona continueranno a prestare la massima attenzione al tema, organizzando periodicamente analoghi servizi preventivi e repressivi che interesseranno l’intera provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento