Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Al giorno viveva in una tana, di notte usciva per spacciare: arrestato

La Polizia lo ha trovato nascosto in una grotta, sorprendendolo nel sonno. Nel nascondiglio aveva la droga, che preparava per poi spacciarla ai suoi clienti

La droga sequestrata

Come un animale notturno, scendeva in città avvicinava i clienti e poi via, si dileguava tra la vegetazione del Cardeto e scompariva nel buio. E' questa la storia di un cittadino extracomunitario, 36 anni, che come un moderno dracula, viveva in una tana di giorno, uscendo solamente al calar del sole. Gli agenti di Polizia, lo hanno trovato nascosto in una grotta, sorprendendolo nel sonno. Nel suo nascondiglio aveva anche la droga, che preparava per poi spacciarla ai suoi clienti. Vicino al cuscino aveva della cocaina, un bilancino, forbici, buste di plastica e vari contenitori. Inoltre gli agenti sono riusciti a sequestrare circa 150 euro in contanti, e due documenti rubati. Dopo le formalità di rito, l'uomo, con a carico precedenti per droga e reati contro il patrimonio, è stato arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al giorno viveva in una tana, di notte usciva per spacciare: arrestato

AnconaToday è in caricamento