menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finge di balbettare mentre pronuncia il suo nome, ma in bocca ha la cocaina

Un uomo di 49 anni, alla vista degli agenti, ha infilato qualcosa in bocca, poi invece di pronunciare il suo nome, ha iniziato a balbettare

Finge di balbettare ai poliziotti, ma viene sorpreso con la cocaina nella bocca. E' questo quanto successo nel primo pomeriggio di ieri, a Pontelungo, durante un controllo della Squadra Volante. Gli agenti hanno bloccato un'auto, parcheggiata lungo la strada come se fosse in panne. All'interno due ragazzi, che parlavano tra di loro. Uno di loro, alla vista degli agenti, ha infilato qualcosa in bocca, poi invece di pronunciare il suo nome, ha iniziato a balbettare. Un "teatrino" inutile, con il suo amico che tentava di tradurre quello che il guidatore fingeva di non saper pronunciare. 

La Polizia ha fatto scendere entrambi dall'auto, scoprendo che il conducente non aveva nessun problema di logopedia. Infatti in bocca aveva nascosto 2 bustine contenenti circa 2 grami di cocaina. L'uomo, un 49enne, residente in provincia e con precedenti per droga, è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanza stupefacente e gli veniva ritirata la patente di guida e sequestrato il veicolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento