Cronaca

Forniva documenti falsi agli immigrati, denunciato un imprenditore

Agli stranieri bastava avere le carte in regola per poter presentare istanza di rinnovo del permesso di soggiorno per motivi di lavoro

I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Ancona hanno denunciato un imprenditore di anni 25 anni, che favoriva l’ingresso e la permanenza in Italia di cittadini nigeriani, fornendo loro documentazione falsa necessaria per la regolarizzazione della propria posizione di immigrato nel territorio italiano.

Agli stranieri bastava avere le carte in regola per poter presentare istanza di rinnovo del permesso di soggiorno per motivi di lavoro. A ciascuno di essi, l’uomo (S.R.) con molta probabilità, chiedeva somme di denaro per le false dichiarazioni rilasciate. Gli agenti hanno scoperto che i redditi percepiti dal datore di lavoro, non erano proporzionati alle spese sostenute per la gestione dei finti dipendenti. L'uomo è stato deferito alla competente Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per il reato di “falso ideologico in atto pubblico commesso in concorso di persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forniva documenti falsi agli immigrati, denunciato un imprenditore

AnconaToday è in caricamento